Cremazione a Sesto San Giovanni o a Cinisello Balsamo? Le fandonie di un’impresa funebre

Fake - cremazione cinisello cremazione sesto

Cremazione compresa o cremazione non compresa? È questo il dilemma. Un operatore di un’impresa di onoranze funebri durante la fase di preventivo funerale fa di tutto per confondere le idee, passando informazioni errate e mentendo spudoratamente alla persona in lutto che ha di fronte, per chiudere velocemente la trattativa e accaparrarsi l’organizzazione delle esequie. Leggi tutto



Spesi 4500 euro per la cremazione di un defunto covid-19 (coronavirus). Adesso chiedono l’aiuto dello Stato, ma non servirà…

4500 euro per una cremazione

Il conto per la cremazione del padre colpito dal covid-19 (coronavirus) è di quelli salati: 4500 euro.  Lo hanno purtroppo appreso le figlie di un 75enne deceduto all’ospedale Niguarda di Milano, dopo il precedente trasferimento da quello di Cremona. Infatti adesso, dopo la salassata, le donne chiedono alle istituzioni di farsi carico delle spese. Cosa, quest’ultima, abbastanza improbabile… Leggi tutto



Riaperto il crematorio di Lambrate: sì alle cremazioni dei residenti a Milano. Ma ricomincia il traffico veicolare

Crematorio di Milano Lambrate

Il crematorio di Lambrate, come si sa, è ripartito. E con largo anticipo rispetto al previsto: la chiusura temporanea, stabilita il 3 aprile a causa del protrarsi dell’emergenza coronavirus (covid-19) e quindi della saturazione della struttura, doveva terminare il 30 aprile. Invece, le attività di incinerazione delle salme sono già in funzione da giorni. Leggi tutto



Cambiano le tendenze anche per il caro estinto: cimiteri di Milano prossimi a una epocale rivoluzione

Sepolture a Milano - Rivoluzione ai cimiteri milanesi

La tendenza dell’ultimo decennio a Milano ha fatto registrare un aumento del 53% delle cremazioni delle salme, del 43% delle tumulazioni delle ceneri del caro estinto e del 18 % delle tumulazioni. Di contro, il crollo netto delle inumazioni per il 25%. Così recita un articolo de “Il Giornale”. Ma il dato che più di tutti va tenuto in considerazione è quello sulla dispersione delle ceneri, in crescita esponenziale al 103%. Impossibile tralasciare anche l’impossibilità di accogliere il 20% delle richieste relative alle tombe di famiglia. Leggi tutto



4000 euro in cenere, il servizio corretto ne vale 1749

Urne cinerarie per cremazione all'Outlet del Funerale

Riceviamo da un lettore un preventivo per onoranza funebre per cremazione da 4000 euro, dopo attenta disamina osserviamo come Outlet del Funerale la faccia meglio a poco più di un terzo. Chiediamo una spiegazione alla General Manager di OdF, Rossella Dell’Oca, che cortesemente ci spiega come un sistema gestionale avanzato e l’uso di personale e mezzi propri dia un servizio impeccabile a un giusto prezzo, il resto del costo chiesto da altri è il risultato di un sistema gestionale arcaico e dell’affidare a una costellazione di subfornitori la gestione del servizio. Leggi tutto