Funerali convenzionati: Milan l’è un gran Milan

Funerali convenzionati

Scopriamo la proposta del comune di Genova per i funerali convenzionati

Una nostra fonte ci informa delle agevolazioni in corso circa i funerali nel comune di Genova. Apprendiamo quindi che l’ente ligure ha istituito il “funerale sociale”, un programma di aiuti per i cittadini genovesi che versano in condizioni economiche più difficili, soprattutto conseguentemente ai disagi provocati dalla pandemia. Leggi tutto



L’iva nel funerale? Non esiste!

Iva nel funerale

Un articolo che chiarisce se l’iva nel funerale c’è o non c’è

Abbiamo ricevuto nuove segnalazioni di clienti che lamentano situazioni poco chiare per quanto riguarda i conti salati dei funerali presentati da alcune imprese funebri a Milano. Nello specifico, la cifra finale del funerale viene rincarata con la voce sull’Iva. È bene fare chiarezza. C’è chi dice che l’Iva vada conteggiata e chi dice che no, ovvero l’Iva non debba essere calcolata per un funerale. L’Iva nel funerale è quindi da inserire nel pagamento del servizio funebre? Noi diciamo com’è la realtà e vi leviamo ogni dubbio: l’Iva nel funerale non si paga. Perché non esiste, né al 10% né al 22% o in altre percentuali. Leggi tutto



Il Comune di Milano riapre il crematorio di Lambrate ai non residenti

Crematorio

Il Comune di Milano fa sapere che il forno crematorio di Lambrate riapre ai non residenti. La concessione di cremazione ai soli milanesi, disposta a novembre, era stata poi interdetta a causa dell’elevato numero di defunti da cremare, le cui salme avrebbero sostato addirittura 20 giorni prima dell’incinerazione. Dapprima una parziale chiusura quindi, a cui era seguita una totale cessazione delle attività un mese dopo e fino al 3 gennaio per via delle attese prolungate. Leggi tutto



Il trucco del «devo chiudere la pratica per il defunto». Ecco cosa c’è sotto

devo chiudere la pratica per il defunto

Il parente è da poco deceduto all’ospedale, siete al suo fianco, in lacrime, smarriti e affranti dal dolore per la perdita. I pensieri convergono unicamente sul ricordo, non c’è spazio per altro. E mentre siete lì a cercare di farvi forza per affrontare il lutto, ecco la mazzata: un infermiere si presenta al vostro cospetto, mostrandosi apparentemente gentile e comprensivo, per comunicarvi che ha necessità di chiudere la pratica per il defunto, nonostante quest’ultimo sia morto da poco. Probabilmente l’infermiere accamperà scuse, dirà che è colpa della direzione dell’ospedale o delle procedure o chissà quale altra fandonia sarà in grado di inventarsi pur di mettere in atto il suo piano. Leggi tutto



L’impresa funebre che arriva per prima… E gli illeciti che ci sono dietro!

Impresa funebre illeciti

Arriva a sorpresa, porge le condoglianze e porta a casa in quattro e quattr’otto l’organizzazione del funerale. Ma non sempre il più veloce è il migliore. Anzi, chi incentra la propria attività funebre sulla rapidità rischia di commettere imprecisioni che in un funerale non dovrebbero esserci, come dimenticare di portare i fiori per il defunto o esibire la coccarda funebre, e spesse volte propone prezzi costosi per le esequie, molto più alti del normale. D’altronde però arriva per primo, sbaragliando la concorrenza. Già, ma come fa?!? Leggi tutto